L' E-magazine
di Bologna
mer 16 ott 2019 22:34
2torri.it Tower List Registrati Domande e Risposte Contatti

@ Tavola
Locali
Dormire

RICERCA: EVENTI

<< Ottobre 2019 >>
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Sport
Cinema
Teatri
Arte e Cultura
Concerti
Sagre e Fiere

NUMERI UTILI

  


dal vivo MON
Dove: COVO
Quando: dom 20 ott 2019
Orario: Apertura porte ore 21:30
Costo: Ingresso in cassa 8€ (+ 3€ tessera Hovoc 19/20) Prevendite On-line a questo link > link.dice.fm/aUyTEvLSo0
Info: Telefono: 051-505801
Web: http://www.covoclub.it/

Approda nuovamente a Bologna dopo l’ottimo risultato portato a casa al Locomotiv lo scorso inverno il tour di presentazione di “Guadalupe”, nuovo album dei Mòn pubblicato da Urtovox records lo scorso 25 Gennaio che ha confermato la giovanissima band romana come la rivelazione più ispirata e prorompente dell’attuale scena indie-pop-folk italiana.

Reduci dagli ottimi risultati del disco d’esordio “Zama” (Urtovox rec 2017), dal successivo album Guadalupe (Urtovox rec 2019), e da un tour di oltre 90 concerti in Italia e all’estero, ecco tornare sulle scene autunnali di questo 2019 i Mòn, supportati da nuove collaborazioni prestigiose come quella di Radar concerti che li ha recentemente inseriti nel proprio roster.
In “Guadalupe” i Mòn mettono in mostra maggiore personalità e spessore nella scrittura dei brani, dando vita ad un collage onirico e trasognato di musiche e parole, che attingono in maniera sempre più originale alle fonti dell’indie pop folk di matrice europea, che vede in Bon Iver, Beirut e Mùm i suoi riferimenti più importanti.

Guarda i due video pubblicati negli ultimi mesi:
“IX” https://www.youtube.com/watch?v=2k6aa62KAi4
“Calypso” https://www.youtube.com/watch?v=YUGkyVZVW04


Biografia Mòn:
I Mòn nascono a Roma nel 2014.
Definiti sin dal loro esordio come una delle band più interessanti dell’attuale panorama musicale italiano, grazie anche al fortunato video di "Lungs", diretto da Marco Brancato, vincitore della decima edizione del Gargano Film Fest come miglior videoclip musicale e quinto classificato al PIVI, il Premio per i Migliori Videoclip Indipendenti del MEI, i Mòn hanno all’attivo oltre 90 concerti in Italia e all’estero, oltre la partecipazione a numerosi festival in tutta la Penisola. Il loro primo album, "Zama", pubblicato a maggio 2017 per l'etichetta Urtovox Records/Supermota e realizzato con il contributo del bando SIAE - SIllumina 2016: “Nuove Opere” è stato accolto con grande entusiasmo dalla critica, che ha parlato di una magnifica rivelazione. Il loro sound mescola post-rock e ambient, elettrofolk e indiepop, in una tavolozza variopinta di suggestioni e armonie, frutto di una caleidoscopica ricerca che ne fa un progetto votato al panorama internazionale dell’alternative rock.
Dopo un lunghissimo tour con il quale la band ha potuto attirare verso se le attenzioni del pubblico e dei media locali, i Mòn vincono un nuovo bando siae che li porterà a registrare nell’agosto 2018 il nuovo album Guadalupe (urtovox rec 2019) negli studi Alpha dept di Bologna pilotati alla regia da Giacomo Fiorenza, nume tutelare del rock indipendente italiano degli ultimi 20 anni.
Pubblicato il 25 Gennaio 2019 l’album è una conferma assoluta di ispirazione e talento a cui seguirà un lungo e partecipato tour a cura di Eretico Booking, che si protrarrà nei migliori rock club, festival e rassegne estive fino a metà ottobre del 2019.
I Mòn hanno inoltre preso parte alle riprese di un episodio della fiction RAI “Tutto può succedere”, prodotta da Cattleya, in qualità di attori nel ruolo di sé stessi, e il loro brano “Lungs” è stato scelto per far parte della colonna sonora.“Lungs” farà inoltre parte, insieme ad altri due brani, “Forest of Cigarettes” e “Fragments”, della soundtrack del film di Alessio Lauria “A Mezzanotte”, che è stato presentato a tutti i festival cinematografici in Italia e all’estero nel corso del 2018.
Ad Ottobre del 2019 vincono il premio Exit Well al Mei-Meeting degli indipendenti di Faenza come “Migliore gruppo indipendente dell’anno”
Nello stesso mese sanciscono la nuova collabroazione con Radar Concerti per la prosecuzione del “Guadalupe Tour 2019/2020”.

Cosi “Guadalupe" è stato recentemente accolto dalla stampa nazionale:

-Corriere della Sera “Il quintetto romano conferma le qualità dell’esordio e l’appartenenza a panorami sonori indie-folk,da Alt-j a Bon Iver.L’indie che non strizza l’occhio al facile (Andrea Laffranchi)
-L’Internazionale- “band romana dal tocco leggero e mistero nell’atlante globale dell’indefinibile beatitudine sonora. (Pier Andrea Canei)
-Il Fatto Quotidiano-“Musica di cuore e di pancia che colpisce li dove deve colpire” (Pasquale Rinaldis)
-Il Giornale-"I Mòn fanno stare bene. Questo secondo disco, “Guadalupe”, è ancora più completo e nutriente di Zama […] Un super disco” (Paolo Giordano)
-Classic Rock – “Crescita esponenziale per il gruppo romano, dopo l’esordio di un anno fa” (Antonio Bacciocchi)
-Buscadero – :"Una quarantina di minuti che ammaliano" (Lino Brunetti)
-Vinile - :“Torna il quintetto dei Mòn a un anno e mezzo da “ZAMA” che tanto aveva impressionato. Il nuovo album alza l’asticella della qualità e della raffinatezza compositiva dei Mòn” (Michele Neri)
-Ondarock :“A due anni dall’esordio “Zama”, tornano i romani Mòn con i loro suoni caldi e avvolgenti. per generare una proposta personale e dal tratto internazionale" (Claudio Lancia)
-Rockol - "la band dimostra di possedere e coltivare un'apertura mentale non comune.” (Francesco Lo Cane).
-Rockit- “la sensazione insieme spiazzante e rassicurante di ascoltare qualcosa che riconosci ma non sai definire, perché dentro ci sono mille cose, anche se sembra semplice e accogliente. Come l'acqua del mare”
-Musicletter: “Guadalupe” è un album degno di essere paragonato a una produzione d’oltremanica […] uno dei migliori dischi italiani mai ascoltati nel panorama cosiddetto indie, emergente. Insomma, una meraviglia. Punto” (Elia Capitani)
-Exit Well: "Questo è un disco italiano dal sapore internazionale, che accoglie, riempie, confonde, crea dipendenza" (Vincenzo Belvedere)
-Blow Up: "36 minuti avvolgenti - riflessi Stereolab, brezze caraibiche, ricami sintetici, pillole jazz, sbuffi onirici, sapientemente alternati a brividi elettrici - con due brani che si segnalano sopra gli altri: il singolo "IX"...e "Mantis", numero "esotico" degno del miglior Mice Parade" (Guido Gambacorta)

Line-up MÓN :
Rocco Zilli – Vocal, Synth, Guitar
Carlotta Deiana – Vocal
Michele Mariola – Guitar
Stefano Veloci – Bass
Dimitri Nicastri – Drum



NB: Tutti i dati che trovate in questa pagina sono stati controllati con la massima attenzione, e' pero' possibile la presenza di inesattezze che possono essere dovute a informazioni errate in nostro posseso o a cambi di programma. Vi invitiamo pertanto a verificare l'esattezza delle informazioni telefonando al numero indicato.


  
RICERCA in 2torri.it
Ricerca (?) in 2torri.it:

PUBBLICITA'
su 2torri.it

COLLABORA CON NOI
Suggerisci un evento o mandaci il tuo commento.

REGISTRATI
Tower List e' il nuovo servizio informativo che ti offre 2torri.it. Potrai ricevere nella tua casella di posta elettronica informazioni su tutte le iniziative che si svolgono a Bologna.
Registrati


 HomePage    2torri.it    Tower List    Registrati    Domande & Risposte    Contatti      Pubblicita'  
Copyright © 2003-6 2torri Srl. Tutti i diritti riservati.
Liberatoria legale